Saluti dal Capo Gruppo Alpini di Pietransieri

Capo Gruppo Alpini di Pietransieri Giacinto Bucci
Capo Gruppo Alpini di Pietransieri Giacinto Bucci

Carissimo "Gruppo Alpini  di Pietransieri",  Alpini  tutti, Amici e Cittadinanza, è indescrivibile lo stato d'animo che regna nel mio cuore con l'avvicinarsi di  un evento che ha dello straordinario. Chi immaginava che a Pietransieri si raggiungesse un traguardo  così importante per un'associazione. Tante  sono  state  le organizzazioni nate e vissute nel nostro paese, tutte meritevoli di  lodi, ma mai così longeve;  il  merito,  naturalmente, è  stato ed è sempre dell'uomo e della sua tenacia che impegna  per  perseguire  determinati  credi, evidentemente  stimolanti  nel  nostro caso, ma  anche moralmente gratificanti, duraturi nel tempo e capaci di coinvolgere ed ammaliare anche le nuove generazioni.

 

I  Soci,  quindi,  sono  stati  e  sono  i  veri  artefici  di  questo  successo, lungo  ormai  trent'anni,  i  quali sono  riusciti  a  creare  e  mantenere unita una vera famiglia che, come tutte le famiglie, è fatta di accordi, disaccordi,  discussioni  e  contrapposizioni,  ma  sempre  pronta  a tendersi  la  mano,  stringersi  ed  aiutarsi  nei  momenti  difficili,  nei momenti importanti.

 

Personalmente ho sempre parlato e sempre parlerò di "Soci" e non di "Alpini", perché "l'Alpinità", vocabolo letteralmente indefinibile, è patrimonio di tutti e quando la si percepisce, o  meglio la si "sente" nel  proprio cuore  si  sa  solo  di  possederla  e  niente  potrà  mai scinderla dal proprio "io". A  tal proposito  un  ricordo  ed  un  ringraziamento  va  a  tutte  quelle persone  che  hanno  dato  vita  al  Gruppo;  persone  che  con  il  loro lavoro e spirito di sacrificio hanno fatto  sì che nascesse qualcosa di bello.

 

Il   Gruppo   Alpini   di   Pietransieri,  con  gli  associati  che  si  sono avvicendati  negli  anni,  ha  dato  tanto,  e  tanto  ha  ricevuto  in  ordine ad elogi e riconoscimenti. Continuare su questa strada e' obbligo per noi  e  luce  per  i  giovani  che  si  avvicinano  al  Gruppo:  mantenere contegno,  serietà,  altruismo  e  solidarietà,  una  ricetta  che  aiuta  il prossimo e fa stare bene con se stessi. Di  questo  Raduno,  che  segna  il  trentennale  del  Gruppo  Alpini  di Pietransieri, deve rimanere un bel ricordo per chi lo vivrà, ma dovrà rappresentare  anche  un  trampolino  di  lancio  per  nuovi  traguardi, nuovi progetti, alcuni dei quali, peraltro, già in cantiere. Il  giorno  dopo  la  manifestazione  saremo  pronti  a  rimboccarci  le maniche come sempre abbiamo fatto e come sempre spero faranno i posteri.

 

Nel  ringraziare  quanti  hanno  collaborato  e  quanti  lo  faranno,  non resta  che  augurare  a  tutti  un buon  raduno,  momenti  di  gioia, serenità, fratellanza ed amicizia.

 

Viva il Gruppo Alpini di Pietransieri

Viva gli Alpini 

Viva l'Italia                                    

 

Il Capo Gruppo

Giacinto Bucci

 

Scrivi commento

Commenti: 0
Loading

Languages:

Prossimi Eventi 2016

(in costruzione)

 

 

 

Diventa Report!!

"Per essere forti ed essere vincenti, "bisogna arrivare a prendere la bandiera a schiaffi". Ciao Super Sic!