Dove festeggeranno gli Alpini i 150 Anni della Nostra Bella Italia?

Pietransieri . A pochi giorni dalla celebrazione dei 150 anni dall’Unità d’ Italia, gli Alpini di Pietransieri si vedono, con un ordinanza del Sindaco del Comune di Roccaraso, lo sgombro della Sede per motivi di sicurezza, rendendo inagibile l’intera struttura. Il 22 febbraio il Sindaco di Roccaraso ha ordinato lo sgombero della sede: l'edificio ha, infatti, le fondamenta minate. Pochi metri più a valle la napoletana Crima srl sta costruendo una palazzina di circa 12 appartamenti. La palazzina è già stata tirata su, compreso il tetto costruito in pieno inverno. La mancata realizzazione di un muro di contenimento durante i lavori di sbancamento eseguiti dalla Crima, ha provocando l'abbassamento del terreno rendendo inagibile l'asilo: le fondamenta sono ora scoperte. Gli stessi cittadini hanno più volte sollecitato il Comune a risolvere il problema, fino al cedimento avvenuto alcuni giorni fa. Quel che la Crima avrebbe invece realizzato, sarebbe un piano interrato abusivo, costruito per ricavare due appartamenti in più: lo si legge in un'altra ordinanza del Comune, che blocca i lavori per il completamento dell'opera. A scoprirlo, durante un sopralluogo dei tecnici comunali, che si sarebbero accorti del presunto piano abusivo solo a tetto finito. Di qui l'ordinanza comunale di «fermo lavori». La ditta, secondo l'ordinanza, non può proseguire con i lavori. Sono soprattutto napoletane le ditte che nel paese lottano per occupare ogni spazio libero, circa 500 gli appartamenti in costruzione o già costruite. A questo punto mi chiedo se questi controlli continueranno, casomai, là dove vi è una irregolarità, fermarli immediatamente oppure saranno solamente fuochi di paglia, risolvibili con il pagamento di una semplice multa? La risposta la lascio a voi cari lettori. 

Altre Foto

Scrivi commento

Commenti: 0
Loading

Languages:

Prossimi Eventi 2016

(in costruzione)

 

 

 

Diventa Report!!

"Per essere forti ed essere vincenti, "bisogna arrivare a prendere la bandiera a schiaffi". Ciao Super Sic!